Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘questione antropologica’

Carissimo Luigi Bobba, sono una ragazza di Milano.
La seguo sin dall’inizio della sua attività politica grazie al bellissimo sito che ha creato. Prego molto per lei e sono molto felice che esistano cristiani che si impegnano in politica come fa lei cercando di non “mediare” i valori cristiani fino ad annullarli come purtroppo accade spesso. (altro…)

Read Full Post »

BIRTHCONTROL

LO SVILUPPO E’ UNA VOCAZIONE, PAROLA DI PAPA

 di Riccardo Cascioli – Svipop.org – 11-7-2009

Un documento straordinariamente moderno e controcorrente, rispetto sia alla mentalità “mondana” sia a tanto “progressismo” cattolico. Stiamo parlando della nuova enciclica di Benedetto XVI, Caritas in Veritate, la prima enciclica sociale di questo pontificato, che originariamente doveva uscire in occasione del 40mo anniversario della Populorum Progressio di Paolo VI (1967).

Impossibile cogliere in poche righe tutta la ricchezza e di diversi punti toccati dall’enciclica, ma ci preme metterne in rilievo alcuni aspetti fondamentali.

1. La base di tutto è la “questione antropologica”. (altro…)

Read Full Post »

http://www.landino.it/articoli.php?id=123

Bagnasco, Ruini e il PD di Giorgio Armillei

“Nella lunga transizione del sistema politico italiano, durante la quale nuove questioni e nuovi modelli sono ormai patrimonio acquisito dalla società italiana, l’asse cattolicesimo democratico –cattolicesimo moderato non ha più l’esclusiva nella lettura della realtà del paese. Sul piano ecclesiale, su quello politico ma anche su quello culturale, oggi noto – forse impropriamente – come questione antropologica. Come formulare, ad esempio, un pensiero riformista a proposito dei limiti morali e giuridici della genetica, quando vanno in crisi i concetti di natura e di bene comune rielaborati della tradizione cattolico democratica?”

“La tradizione cattolico democratica, pur valida sotto certi aspetti, anche se ripresentata in forme sobrie e articolate non basta a dare un’anima nuova alle questione cattolica nel PD. Anzi, quanto di parzialmente arrugginito c’è in questa tradizione (residui di dirigismo economico, istinto di conservazione istituzionale, sospetto nei confronti del mercato, visione statica della laicità) rischia di consegnare una specie di vantaggio competitivo al centrodestra. E’ – in parte –quanto diceva Arturo Parisi in uno degli incontri camaldolesi (2001). Il capitoletto finale del suo intervento si intitolava, per l’appunto, “una nuova questione cattolica?”. Il cattolicesimo democratico che non abbandona ogni giudizio moralistico, diceva Parisi, “si condanna alla sconfitta politica certa”. E con il cattolicesimo democratico, aggiungo io, il PD.”

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: