Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Omosessuali’

Evasive answers don’t help

The short answer is that the Bible is anti-gay. But this doesn’t necessarily mean what we take it to

John Richardson – guardian.co.uk, Thursday 17 December 2009 13.30 GMT

The question: Is the Bible anti-gay?

Is the Bible anti-gay? The short answer has to be “Yes”. Despite Theo Hobson’s commendable efforts to argue that it is not talking about us, and Davis Mac-Iyalla’s desire to summarise Jesus’ message as a quote from the Old Testament (Leviticus 19:18), the modern enquirer, who has posed this most modern of questions, will surely find any other answer evasive.

Yet that answer does not at all mean what the enquirer will take it to be saying. It is like the lawyer who asked of Jesus, “What shall I do to be saved?”and was told to keep the great commandments. The answer was true enough, but the fullness of truth lay outside the form of the question. The subsequent parable of the Good Samaritan is not a truism about altruism, but a challenge to the questioner’s world-view. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Carissimo Giuseppe,

Tu dici che rispondi alla tua coscienza, e chi sono io per giudicarla! Ma la coscienza è un buon giudice se la si imposta su pilastri saldi.
Ora, ti confesso che mi riesce talvolta difficile capire come talune tue scelte politiche collimino con quelli che mi pare di capire siano i tuoi criteri di giudizio.
Quindi passo a farti qualche domanda: (altro…)

Read Full Post »

Swedish church not so gay-friendly

Church of Sweden members have voted to allow gay weddings, but it’s not quite the liberal breakthrough it seems

o Andrew Brown
o guardian.co.uk, Sunday 25 October 2009 13.00 GMT

The Church of Sweden’s decision to make no distinction in its marriage service between straight and gay couples is not as straightforward a triumph for liberal attitudes as it may seem. For one thing, half the church’s bishops signed a letter condemning it; but the extraordinary decision-making structure of the Swedish church means they have no special voice in its decisions. (altro…)

Read Full Post »

A great weekend for affirmative orthodoxy in Prague | National Catholic Reporter

Prague, Czech Republic

Pope Benedict XVI’s Sept. 26-28 trip to the Czech Republic in some ways loomed as a potential minefield, given that it’s one of the most secular societies on earth, as well as a land that harbors a traditional animus against both Germans and the Catholic church.

For a one-sentence summary of how things went, here it is: Affirmative orthodoxy is alive and well, and it had a great weekend in Prague. (altro…)

Read Full Post »

Nel Centrodestra i cattolici navigano nell’anonimato, fanno sentire la loro voce solo quando sono in ballo temi bioetici, per zittirsi quando si affrontano questioni altrettanto fondamentali, come il diritto di asilo, di fatto messo in discussione con i respingimenti generalizzati.

Nel Centrosinistra, i cattolici sembrano svolgere un compito più da gregari, per raccogliere voti nell’area moderata degli elettori, che da veri protagonisti. Come una foglia di fico a copertura. Una volta esaurito il loro compito, sono invitati alla “clandestinità”, cui si stanno rassegnando.

POLITICA E MONDO CATTOLICO: DAL CORTEGGIAMENTO AI DURI ATTACCHI

LA CHIESA DEL SILENZIO E IL SILENZIO DEI CATTOLICI – 25 ottobre 2009

Come ha detto in un’intervista monsignor Mogavero: «In altri Paesi si è cominciato a piccole dosi, con le norme antiomofobia e si è arrivati al riconoscimento legale delle unioni omosessuali». (altro…)

Read Full Post »

L’onorevole Concia ha uno strano concetto di laicità che si basa sul fatto che il resto del mondo debba essere d’accordo con lei, oppure se ne debba andare, ma di sua sponte, di fronte all’impossibilità di dare cittadinanza alle opinioni diverse dalla sua. Una posizione laica? Almeno quanto la cagnetta lanciata nello spazio con la Soyuz, laica sì, ma con la K.

… il problema è dare una fisionomia chiara e precisa al Pd». Ossia? «Il nuovo segretario, chiunque sia, deve assumere come valori fondanti del partito i diritti degli omosessuali e dei transessuali.

Deputata pd «Legge affossata da Lega, Pdl e Udc» – Concia: Binetti resti Franceschini la usa

I diritti degli omosessuali«Sui diritti degli omosessuali ho lavorato molto meglio con Fini che con il leader pd»

ROMA – Onorevole Concia, il segretario del suo partito Dario Franceschini vorrebbe espellere Paola Binetti. Sarà contenta. «No, io trovo che l’ idea di cacciare la Binetti in malo modo sia sbagliata e un po’ pelosa». Scusi può spiegarsi meglio? «È talmente evidente il motivo per cui Franceschini vuole agire in questo modo: non gli è parso vero di cogliere l’ occasione del voto sull’ omofobìa per rifarsi il look». (altro…)

Read Full Post »

Quindi lei in politica dove si col­loca?

«Nel centro che guarda a sinistra. Per senso di giustizia e sensibilità sociale. Anche nei confronti degli omosessuali. Ho simpatia per loro. Sono sensibile a tutti coloro che pos­sono rivelarsi deboli, avere proble­mi, essere discriminati. Non condi­vido le idee di Paola Concia, ma non permetterei mai che sia discrimina­ta per le sue inclinazioni sessuali».

La deputata pd: ferita dai miei colleghi

Binetti: «Mi credevano una zapatera? Sapevano che porto il cilicio»

«Ma resto nel partito, nel Pdl non andrò mai e neanche nell’Udc che era alleata di Berlusconi»

«Ma cosa si aspettavano da me? Quando gli amici della Margherita, e poi del Pd, mi hanno chiesto di candidarmi, io ero già presidente di Scienza e Vita, avevo già fatto la campagna contro il referendum sul­la procreazione assistita. Sono stata pure presa in giro per essermi lascia­ta sfuggire la storia del cilicio. Pen­savano di avere a che fare con una Zapatera? Non credo». (altro…)

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: