Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘liberalismo teologico’

DI CARLO CAFFARRA *
“Anche se non sono consapevole di colpa alcuna non per questo sono giustificato. Il mio giudice è il Signore». Cari fedeli, l’apostolo Paolo è certo che il ministero apostolico, avendo il profilo dell’amministrazione di beni non propri, sarà sottoposto a giudizio. Al giudizio di chi? Al giudizio della comunità umana in cui esercita il suo ministero? al giudizio – diremmo noi – della storia? Di questi due tribunali l’Apostolo se ne «infischia» altamente. Esiste anche un altro tribunale a cui l’Apostolo dedica un’attenzione molto più seria: il tribunale della propria coscienza. Egli non esclude che questo tribunale emetta la sua sentenza, che nel caso di Paolo è di assoluzione piena: «non sono consapevole di colpa alcuna». Tuttavia, il giudizio della coscienza non è l’istanza suprema: «non per questo sono giustificato». Quale è l’istanza suprema? «il mio giudice è il Signore». (altro…)

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: