Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘eugenetica’

Giornata dei risvegli, il messaggio del Papa

“Susciti una riflessione sul dono della vita”

Il telegramma spedito all’associazione bolognese “Gli amici di Luca”, voluta dai genitori di Luca De Nigris, scomparso a 15 anni nel 1998 dopo 240 giorni di coma. Il presidente Napolitano ha concesso l’Alto patronato

Giornata dei risvegli, il messaggio del Papa "Susciti una riflessione sul dono della vita"

Il Papa scrive all’associazione bolognese “Gli amici di Luca” in occasione della Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma, in calendario, il 7 ottobre. ”Il Sommo Pontefice rivolge un beneaugurante pensiero, auspicando che l’importante evento susciti una proficua riflessione sul dono della vita e incoraggia l’associazione a proseguire il suo cammino”.

E’ il saluto di Papa Benedetto XVI fatto pervenire, con un telegramma inviato dal segretario di Stato vaticano cardinale Tarcisio Bertone, all’associazione voluta dai genitori di Luca de Nigris, ragazzino bolognese rimasto in coma per 240 giorni e scomparso a quindici anni nel 1998, e che nel 2004 ha inaugurato presso l’ospedale Bellaria la “Casa dei Risvegli” a lui dedicata, un centro innovativo di riabilitazione e di ricerca. Alle parole del Pontefice si sono aggiunte quelle del cardinale di Bologna Carlo Caffarra che ha parlato dell’opera dell’associazione come ”un’alta testimonianza al valore della persona e della vita umana, di cui la società di oggi ha cosi’ urgente bisogno”. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Su scala globale la crescita demografica si sta trasformando in decrescita, euro-nipponizzandosi, a partire da Nordafrica e Sudamerica. Gli effetti della decrescita demografica si sono già visti in Europa e minano alla base la struttura del welfare e rivoluzionando culturalmente il continente.
La decrescita demografica si è dimostrata non giustificabile sul piano ecologico – si pensi al livello dei consumi inquinanti di single o DINK rispetto alle famiglie, o agli sprechi generati dal vivere da soli (riscaldamento in testa).
Mentre in Cina – esemplarmente – si è pianificato di fatto il dimezzamento della popolazione attiva nel giro di una generazione, minando alla base la crescita economica in atto.
Per non parlare del dilagare in oriente – Cina e India in testa – dell’aborto selettivo che fa coincidere il ruolo subalterno della donna con l’eliminazione fisica delle nasciture.
Forse il fare o non fare figli non attiene solo alla sfera privata…. O no?

Sole 24 Ore – 16 luglio 2010

Lo sviluppo illusorio: crescere senza bebè

di Ettore Gotti Tedeschi

Domenica scorsa, 11 luglio, la Chiesa ha festeggiato San Benedetto, patrono d’Europa. A San Benedetto, noi europei, dobbiamo la nostra identità, anche se purtroppo un po’ persa. Dobbiamo a San Benedetto le radici di quella «capacità imprenditoriale europea, di quella capacità di espansione costruttiva in altri continenti», come diceva Giovanni Paolo II. San Benedetto convertì anche i barbari di allora alle virtù del lavoro, alle scienze, alle arti. Andate al monastero di Subbiaco per capirlo. Oggi è lecito domandarsi chi siano i barbari del postmoderno.
Noi europei, per esempio, rischiamo di trovarci in una forma di nuova barbarie tecnologica-nichilista. Come scrisse Jean Guitton, «stiamo correndo il rischio di sotterrare in noi ciò che è essenziale» per fare le nostre scelte e viverle. Ma, se guardiamo indietro negli ultimi due decenni a come è stata rispettata la vita umana, la dignità della persona, il ruolo della famiglia, e guardiamo quale modello di sviluppo economico abbiamo scelto, forse dovremmo pensare che questo “essenziale” l’abbiamo già sotterrato.

Quanto alla decrescita economica prevedibile, questa non sarà voluta, come qualcuno auspica, bensì subìta, proprio come conseguenza della crescita truccata degli ultimi anni per compensare la crescita zero della popolazione nel mondo occidentale (o a sostenerne le spese). Così la prospettiva ora non è tanto di decrescita, bensì di ritorno a quella povertà conseguente alla non crescita, però corretta dal costo degli errori fatti per cercare di compensarla. (altro…)

Read Full Post »

Io, Melazzini, Ron, Bergonzoni: entra anche tu nel club ‘L’inguaribile voglia di vivere’

Pubblicato da Massimo Pandolfi Gio, 29/04/2010 – 12:29

‘L’inguaribile voglia di vivere’ è il titolo di un mio libro, pubblicato nell’estate del 2007.’L’inguaribile voglia di vivere’ è una frase che mi ha pronunciato anni fa in un bar di Reggio Emilia Mario Melazzini, medico, malato di Sla. L’inguaribile voglia di vivere è diventato lo stendardo attorno a cui si è costruita una rete di amicizie straordinaria. Amicizie sincere e vere, nate in questi anni un po’ in tutta Italia. Ora l’inguaribile voglia di vivere è diventata anche un club. (altro…)

Read Full Post »

DI CARLO BELLIENI
Chi l’ha detto che le parolacce siano controindicate al grande pubblico? Aldo, Giovanni e Giacomo sono proprio questo: tante parolacce e tanta arte; ma soprattutto tanto senso religioso.
Impossibile? No, se sappiamo leggere bene. E se non ci fermiamo alla scorza. E come fermarsi alla scorza guardando «I Corti», raccolta di brevi sketch, in uno dei quali i tre amici impersonano tre feti nella pancia della mamma? Nessun moralismo, ma un messaggio chiaro che vale più di mille conferenze! Sono tre piccoli feti (anche coi baffi!) ognuno col suo cordone ombelicale: sentire dei feti, vederli, guardarli: quale proclama pro-life è più tenero e forte? E cosa dire di «Così è la Vita»? Un film il cui finale è un’apoteosi di religiosità, (altro…)

Read Full Post »

Choices

Question 1:
If you knew a woman who was pregnant, who had 8 kids already, three who were deaf, two who were blind, one mentally retarded, and she had syphilis, would you recommend that she have an abortion?
The consequence of your decision is below… but answer the next question first.

Question 2
It is time to elect a new world leader and you are asked to cast your vote.
Here are the facts about the three available candidates.

Candidate (1)
He associates with crooked politicians, and consults with astrologists.
He’s had two mistresses. He also chain smokes and drinks 8 to 10 Martinis a day.

Candidate (2)
He was kicked out of office twice, sleeps until noon, used opium in college and drinks a quart of whiskey every evening.

Candidate (3)
He is a decorated war hero. He’s a vegetarian, doesn’t smoke or drink and never committed adultery.

Which of these candidates would be your choice?

Decide first… No peeking, and then scroll down for the response. (altro…)

Read Full Post »

Quindi lei in politica dove si col­loca?

«Nel centro che guarda a sinistra. Per senso di giustizia e sensibilità sociale. Anche nei confronti degli omosessuali. Ho simpatia per loro. Sono sensibile a tutti coloro che pos­sono rivelarsi deboli, avere proble­mi, essere discriminati. Non condi­vido le idee di Paola Concia, ma non permetterei mai che sia discrimina­ta per le sue inclinazioni sessuali».

La deputata pd: ferita dai miei colleghi

Binetti: «Mi credevano una zapatera? Sapevano che porto il cilicio»

«Ma resto nel partito, nel Pdl non andrò mai e neanche nell’Udc che era alleata di Berlusconi»

«Ma cosa si aspettavano da me? Quando gli amici della Margherita, e poi del Pd, mi hanno chiesto di candidarmi, io ero già presidente di Scienza e Vita, avevo già fatto la campagna contro il referendum sul­la procreazione assistita. Sono stata pure presa in giro per essermi lascia­ta sfuggire la storia del cilicio. Pen­savano di avere a che fare con una Zapatera? Non credo». (altro…)

Read Full Post »

Support for Abortion Slips – Pew Forum

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: