Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘5 per mille’

Non opere di bene ma fiori. In questi giorni di cinque per mille pensate bene a quello che barrate: l’Africa non ha bisogno di soldi ma di rosari. Francesco Agnoli in “Indagine sul cristianesimo” (Piemme) ricorda che l’emergenza umanitaria è innanzitutto un’emergenza religiosa. Sono l’animismo, lo spiritismo, la superstizione, il vudù a sprofondare il Continente Nero nella fame e nella violenza. In Angola vengono uccisi i presunti iettatori, in Uganda si sacrificano i bambini, in Burundi, Tanzania e Camerun si ammazzano gli albini, specie durante le campagne elettorali (interessante: democrazia come scatenamento dei demoni). Nel paganesimo i problemi si cercano di risolvere con il capro espiatorio, nel cristianesimo rimboccandosi le maniche: aiutati che Dio ti aiuta. Io ho una scatola piena di coroncine raccolte in una vita di pellegrinaggi mariani: la metto a disposizione della causa, mi si dica a quale indirizzo spedirla. Però nemmeno un centesimo.

© – FOGLIO QUOTIDIANO

di Camillo Langone

Annunci

Read Full Post »

Se foste ancora indecisi…. (di Langone spesso non condivido il tono, ma talvolta centra troppo bene il punto per non citarlo…)
_______________________________________________________
Gesù, i barbetti (vulgo valdesi) si sono traditi. Quei presuntuosi che nel dodicesimo secolo ti strapparono un pezzo di tunica, col pretesto di tornare alla purezza evangelica, nella pubblicità per l’otto per mille sono arrivati a scrivere: “Nemmeno un euro viene destinato alle spese di culto”. Pietro Valdo, l’eresiarca, la menava con la necessità di conoscere il Vangelo a memoria, come se il cristianesimo fosse una mnemotecnica. Imparando i testi a pappagallo si finisce col mangiarsi le parole, specie quelle più corte. A Torre Pellice, sede della Chiesa Barbetta, “Non di solo pane vivrà l’uomo” è diventato “Di solo pane vivrà l’uomo”. E allora i soldi tanto vale darli a Gino Strada.
di Camillo Langone
© – FOGLIO QUOTIDIANO

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: